Luigi Cerbone

NOME: Luigi Cerbone 
CITTÀ DI PROVENIENZA: Frosinone
ANNO DI NASCITA: 1995
CORSO: Basso


DA QUANTO TEMPO SUONI?
Ho iniziato a suonare a 17 anni

PERCHÉ HAI INIZIATO A SUONARE?
Ho iniziato per puro caso. Convinto da un amico, comprai il mio primo basso non sapendo neanche cosa fosse. Da quel momento in poi non ho mai smesso di suonare.

TI RICORDI IL MOMENTO ESATTO IN CUI HAI DECISO DI VOLER FARE IL MUSICISTA?
Ricordi il giorno in cui hai deciso che avresti voluto fare il musicista? Non ricordo esattamente il giorno ma ricordo bene il periodo.
Era la fine del mio primo anno a veterinaria. Dopo la sessione estiva composta da una marea di esami mi sono chiesto “ma non starò buttando del tempo?”

DOVE TI PIACE ASCOLTARE MUSICA?
In realtà è sempre un’esigenza che prescinde dai luoghi. Se ho un paio di cuffie con me non esito ad ascoltare qualcosa.

PER CAPIRE MEGLIO CHI SEI, QUAL E’ LA TUA SECONDA PASSIONE OLTRE LA MUSICA?
Molto probabilmente la cucina. Da quando studio musica cucinare è diventato un modo per staccare dallo studio.

PREFERISCI LAVORARE IN STUDIO O ESIBIRTI SU UN PALCO?
Essendo un po’ acerbo su entrambi i fronti non saprei scegliere bene. Dalle poche esperienze che ho avuto per me sono una complementare all’altra soprattutto se si tratta di progetti inediti.
L’esperienza in studio permette una cura di particolari che in una situazione live molte volte è tralasciata e allo stesso tempo il live ti fa capire cosa è realmente efficace.

SE POTESSI FAR TORNARE IN VITA UN ARTISTA CHI SCEGLIERESTI?
Molto Probabilmente Jimi Hendrix. Non so perché ma le sue canzoni anche dopo innumerevoli ascolti non mi stancano mai.

QUALE DISCO HAI ASCOLTATO DI PIU’NELLA TUA VITA?
Molto probabilmente Axis/Bold as Love sempre di Jimi Hendrix
Tutt’ora non ho ancora ascoltato un brano che togliesse dal piedistallo Castle made of Sand 

IL CONCERTO CHE TI HA CAMBIATO LA VITA?
Il trio Scofield-Mehldau-Guiliana durante l’Umbria Jazz del 2016. Lì ho capito quanto sia grande il mondo della musica e da quel momento la mia curiosità per la materia è esplosa.

 

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto