4ther Muckers

Strumento:

Corso:

  • Chitarra
  • Certificate
  • Pro Audio Engineer
  • BAC

I 4THER MUCKERS sono:
Marco Mangudanyao, voce e allievo del corso Pro Audio Engineer
Mattia Pittau, chitarra
Giulio Bellini, batteria
Andrea Chiari, basso

COME VI SIETE INCONTRATI? 
Ci siamo incontrati grazie a delle conoscenze in comune e, soprattutto, grazie a Villaggio Musicale. Andrea e Mattia si sono conosciuti su Villaggio Musicale e per un certo periodo hanno suonato insieme in una cover band. Abbandonato questo progetto Andrea ha deciso di mettere su una band per fare solo brani inediti e ha tirato in mezzo Mattia e Marco, contattato sempre tramite Villaggio Musicale. Giulio invece conosceva Andrea perché entrambi sono di Segrate.

LA PRIMA COSA CHE AVETE SUONATO QUANDO SIETE ENTRATI IN SALA PROVE? 
Il primo brano è stato Sunday Morning dei Maroon 5.

CHI SCRIVE I TESTI E CHI SCRIVE LA MUSICA? 
I testi li scrive Marco mentre per quanto riguarda la musica è un lavoro che portiamo avanti tutti insieme. Molto spesso ci vengono delle idee in sala e da lì iniziamo a strutturarle man mano. Altre volte invece si lavora a casa singolarmente e poi ognuno propone le proprie idee. Purtroppo il tempo per le prove non è mai abbastanza ed è per questo che spesso passiamo la settimana a inviarci registrazioni e vocali su Whatapp con mezze idee o riflessioni di come vorremmo si sviluppasse il brano. 

QUANTO LAVORATE SULLA SCRITTURA? BUONA LA PRIMA O CI SONO DUBBI E STEP SUCCESSIVI? 
Generalmente passiamo attraverso molti step perché registriamo sempre tutte le prove. Ci è capitato diverse volte di riascoltare il materiale a distanza di giorni e di non essere più soddisfatti di quella che, fino a poco tempo prima, ci sembrava la soluzione migliore e definitiva.
 
QUANTO LA BAND SI COMPORTA DA BAND E NON DA MUSICISTI, LITIGATE? 
Dobbiamo ammettere che al nostro interno siamo abbastanza democratici. Riconosciamo i punti di forza e i limiti di ciascuno di noi e per questo cerchiamo di darci una mano in ogni situazione, musicale e non. Durante la chiusura del disco è capitato di discutere più di una volta, ma alla fine abbiamo sempre trovato un compromesso. Diciamo che per ora sono più i punti che ci accomunano che non quelli che ci dividono… per questo andiamo avanti. 

3 BAND CHE VI HANNO SEMPRE ISPIRATO
Arctic Monkeys, Nothing But Thieves, Radiohead
 
L'ULTIMA BAND RECENTE CHE VI HA COLPITO

Husky Loops, una band londinese formata da tre ragazzi di Bologna.
DA QUANTO TEMPO SUONATE/CANTANTE /SCRIVETE?  
Ormai suoniamo insieme da 4 anni, anche se questo progetto di inediti è nato ufficialmente solo a gennaio 2019. 

AVETE SEGUITO LE ORME DI QUALCUNO? CHI VI HA ISPIRATO? VI RICORDATE IL GIORNO IN CUI AVETE DECISO CHE AVRESTE VOLUTO FARE I MUSICISTI?
Sono diversi i gruppi e i musicisti che ci hanno ispirato in questi ultimi anni. Alcuni esclusivamente da un punto di vista tecnico strumentale, altri invece per l’attitudine e l’approccio alla musica e non solo. Tuttavia, abbiamo sempre cercato di trovare una nostra strada e un modo di suonare personale. Non vogliamo essere i cloni di qualcun altro. 

CHI HA PRODOTTO IL DISCO?
Il nostro disco d’esordio, Lunatic Park, è stato prodotto da Ettore “Ette” Gilardoni e Roberto Gramagna per l’etichetta RocketMan Records ed è uscito il 20 gennaio 2020

COME L’AVETE REGISTRATO?
L’abbiamo registrato al Real Sound Studios di Milano a giugno 2019

FUTURO PROSSIMO. PROMOZIONE, LIVE, SHOWCASE 
Al momento ci stiamo occupando della promozione del disco. Nelle prossime settimane parteciperemo alla finale regionale di Sanremo Rock e poi da lì continueremo la promozione e i live. Speriamo di toccare quante più città possibili.
 
LINK SPOTIFY: https://spoti.fi/3aCyIt4
PROFILO INSTAGRAM: https://www.instagram.com/4thermuckers/

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto