Emanuela Senes

Strumento:

Corso:

  • Canto
  • AFAM

NOME: Emanuela Senes, in arte Senes
CITTA': Olbia
CORSO: Canto AFAM
ANNO DI NASCITA: 1994

DA QUANTO TEMPO SUONI/CANTI?
Non so l'età esatta in cui ho iniziato a cantare. A casa mia cantavano e/o suonavano tutti, per hobby o per lavoro. A otto anni ho iniziato a studiare pianoforte, ma non mi entusiasmava molto. Non capivo perché dovessi studiare brani di uno morto anni fa, quando io volevo imparare a suonare Einaudi, Allevi e le colonne sonore dei cartoni animati. Ora, ovviamente, ho capito. Ma la mia voglia di suonare le colonne sonore è rimasta.

HAI PARTECIPATO A DEI CONCORSI MUSICALI?
Contemporaneamente a quanto appena scritto, mi cimentavo a cantare nei diversi concorsi di paese. Era puro divertimento (anche se mi ricordo di aver pianto molto quando arrivai ultima ad un concorso... soprattutto perché in giuria c'era mio nonno). Ora l’unico concorso al quale vorrei partecipare è Musicultura.

HAI FREQUENTATO ALTRE SCUOLA DI MUSICA?
Si, ho frequentato un paio di Accademie di canto e di recitazione, e i corsi di Voice Craft. Non dimentichiamo la “meravigliosa” esperienza al conservatorio di Sassari; dopo quattro lunghi anni capii che la musica classica non faceva per me. Si instaurò qualcosa di più cupo, di spaventoso... il jazz. Il pianoforte rimase chiuso. Lo ripresi molti anni dopo... al CPM.

HAI SEGUITO LE ORME DI QUALCUNO?
Mia madre, dopo pranzo, si chiudeva in camera con la sua tastiera a cantare e io la raggiungevo, l'ascoltavo, imparavo i brani (tutti di musica italiana anni '60) e, a volte, mi univo. Mio zio, Giuseppe Ambrosio (fratello di mia madre), era il tastierista dei Collage, gruppo italiano in attività dagli anni '70. Ora non ne fa più parte. Puoi immaginare alle feste, ai compleanni. Era ed è sempre un pretesto per suonare e cantare tutti insieme. Almeno ai matrimoni risparmiamo sulla musica.

CHI SCRIVE I TESTI E CHI SCRIVE LA MUSICA?
Grazie ad Andrea Rodini, ho iniziato a scrivere e a comporre. Sono una cantautrice. Ora porto avanti un mio progetto, con la speranza che nel 2020 qualcosa uscirà. Sono in work in progress.

QUANTO LAVORI SULLA SCRITTURA? BUONA LA PRIMA O CI SONO DUBBI E STEP SUCCESSIVI?
Buona la prima... mai. Non so cosa significhi. Posso stare dietro ad una sola frase per settimane. Non sono mai veramente soddisfatta, ma credo sia giusto così.

COME HAI SCOPERTO IL CPM?
Ho scoperto il CPM mentre ero in treno. Una ragazza seduta di fronte a me, mi raccontò dei suoi studi, delle sue scelte (senza che io glielo chiedessi) e mi parlò del CPM. In quel momento stesso, controllai il sito. Mancavano tre giorni all'Open day. Sappiamo com’è andata a finire.

COS’HAI TROVATO AL CPM?
Tanto, se non tutto. Potrebbe sembrare una sviolinata o una frase fatta, ma è così. Sono entrata al CPM che non avevo certezze. Odiavo il pianoforte. Non avevo mai scritto brani, né testi né composizioni. Non avevo ancora capito bene cosa fosse e come funzionasse il diaframma (grave!). Non sapevo se il mio investimento sarebbe andato a buon fine. Sono stata fortunata. Sono felice del mio percorso. Gli insegnanti (insegnanti perché in-segnano = lasciano il segno, e non professori, che professano e basta) ti trasmettono il loro sapere, il loro amore e ti lasciano una base solida, sulla quale tu puoi continuare a studiare e a migliorarti, anche quando sarai fuori dalla scuola.

STUDI QUALCHE ALTRO STRUMENTO?
A parte pianoforte, sto studiando sax alto. FREQUENTI IL CPM TUTTI I GIORNI? Io vivo qua dentro; e scrivo "qua" perché ci sono anche in questo momento. Arrivo la mattina alle 9:30/10:00 e vado via la sera tardi. Una droga. Sto qui per studiare, per fare lezione, per la compagnia (per usufruire del Wi-Fi) e per tanto altro.

3 CANTANTI O GRUPPI PREFERITI:
Samuele Bersani (intoccabile) Dillon Mahdieh Mohammad

IN QUALE EPOCA MUSICALE VORRESTI VIVERE?
In questa, credo.

SE POTESSI FAR TORNARE IN VITA UN ARTISTA CHI SCEGLIERESTI?
Fabrizio De Andrè

CANTANTI CHE TI HANNO SEMPRE ISPIRATO?
Samuele Bersani… e Bersani.

L'ULTIMO CANTANTE RECENTE CHE TI HA COLPITO?
Mahdieh Mohammad, scoperta grazie alla scelta dell’argomento della mia tesi: il Medio Oriente.
 

Emanuela ha fatto notizia

"Milano e la Popular Music - di Tempo in Tempo...": grazie!

Così come per il 2019, anche quest’anno il 21 Giugno il palco del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano ha risuonato della Musica degli allievi del CPM per la rassegna Estate Sforzesca 2020.
Oltre 2 ore di Musica per celebrare la Festa della Musica in un periodo così particolare, dedicando l’evento a tutti gli addetti del nostro settore, che non è solo quello dello “spettacolo”, e a tutte le persone che hanno sofferto e soffrono questo momento particolare. A musicisti, cantanti ed artisti a prescindere dalla loro notorietà, al futuro della Musica che unisce.
 
Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita questo spettacolo, organizzato in una sola settimana.
Grazie al Comune di Milano, all’Assessore alla Cultura Filippo Dal Corno e ad Andrea Minetto.
Grazie al pubblico che ha assistito a “Milano e la Popular Music – di Tempo in Tempo…

Grazie al Direttore Musicale Giuliano Lecis e a Fabio Ingrosso, che ha curato la presenza sul palco dei ragazzi.

 
Grazie ai docenti: Flaviano CuffariDino D’AutorioTommaso FerrareseRoberto Gualdi.
Grazie agli studenti e musicisti: Stefano Casalena, Giacomo Ferrari, Luca Portunato, Vittorio Romano, Davide Chioggia, Metello Bonanno, Gabriel Bagini, Milo Bazzari, Riccardo Bergomi, Carlo Capobianco, Antonio Cirigliano, Lorenzo di Roberto, Cristian Donà, Marco Giovanni Ferrario, Antonio Liso, Fabio Lombardi, Federica Pellegrinelli, Alessandro Spoldi, Daniele Tromby, Mattia Algieri, Elisabetta Arpellino, Daniele Azzena, Alessia Borganti, Edoardo Buoso, Caterina Camera, Gabriele Catoni, Chiara Ciurlo, Marta Coppa, Maddalena Cortesi, Chiara De Rosa, Marina Ferrazzo, Erica Gennari, Lucia Gipponi, Giulia Lazzerini, Sara Mancini, Eleonora Matta, Elisabetta Meroni, Paola Micieli, Alberto Moni, Greta Moroni, Elena Mottarelli, Nicole Piccione, Ivan Rizzo, Silvia Rosa, Emanuela Senes, Raffaella Zago, Alessio Zariati.
Grazie a ULULA & LaForesta, special guest: Maximilian Agostini, Simone Carradori, Filippo Chiarini, Lorenzo Garofalo, Andrea Mandelli, Alessio Profeti.

 
Grazie ai tecnici: Giacomo Mandelli, Mattia Chiodini, Gabriele Gioia, Lorenzo Longoni, Francesco Mandelli, Mattia Marangi, Valentina Panzeri, Daniele Ronchi.
 
A questo link potete scaricare il libretto della serata con la set list: 
https://qrgo.page.link/Gwgio

Potete vedere le foto della giornata sui nostri canali Facebook Instagram. 

Cosa ho studiato

Ho studiato con

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto