Raffaele Contorni

Strumento:

Corso:

  • Batteria
  • Bachelor

23 anni, senese, Raffaele ha incontrato la batteria per la prima volta a 4 anni.

DOVE ASCOLTI MUSICA?
Ascolto musica tramite i classici CD e via internet.

QUALE DISCO HAI ASCOLTATO DI PIU?
Il disco che ho ascoltato di più è Rhythm of the soul di Dave Weckl.

IN QUALE EPOCA MUSICALE VORRESTI VIVERE?
Vorrei vivere nel periodo di Woodstock in cui la cosa più importante era SUONARE.

IL MOMENTO ESATTO IN CUI HAI DECISO DI VOLER FARE IL MUSICISTA?
Ricordo ancora il momento in cui all'età di 4 anni grazie ai miei genitori ricevetti la mia prima batteria, bianca. Cominciai subito a prendere lezioni con impegno e costanza, rimanendo d'allora sempre con le bacchette in mano.

CHI TI HA INFLUENZATO?
Mi ha influenzato principalmente Dave Weckl.

SE POTESSI FAR TORNARE IN VITA UN ARTISTA CHI SCEGLIERESTI?
Farei ritornare in vita Michael Jackson e assisterei volentieri ad una clinic di Jeff Porcaro haha.

IL CONCERTO CHE TI HA CAMBIATO LA VITA?
Quando andai a vedere la PFM a Siena.

QUANTI DISCHI ASCOLTI IN UN MESE?
Ascolto in media 2-3 dischi al mese.

STUDIO O PALCO?
Entrambi richiedono una grande concentrazione ma anche tanto divertimento. Il mio obbiettivo è quello di fare della mia passione un lavoro quindi lavorare sia in studio che live.

LA TUA GIORNATA TIPO AL CPM?
Saluto le segretarie, vado a lezione, studio con gli amici nelle varie aule scambiandoci idee finendo poi a "jammare" insieme.

LA DOMANDA CHE NON TI ABBIAMO FATTO E CHE AVRESTI VOLUTO SENTIRE?
"Hai partecipato ad altri concorsi? Cosa ne pensi?"
Questo tipo di concorsi sono un ottimo modo per conoscere nuova gente e un modo per mettersi alla prova con se stessi. Personalmente ho partecipato a vari contest sia nazionali che internazionali quali "BigdrumBonanza2015" ideato dal grande Thomas Lang rientrando nella Top10, "Drummeroftomorrow2016" rientrando tra i primi 6.

Raffaele ha fatto notizia

Il Festival di Sanremo tra storia e pregiudizio

Giovedì 21 Giugno, dalle ore 18 alle ore 19:30, presso il Teatro del CPM Francesco Paracchini (Presidente de L'Isola che non c’era), sul palco con Leonardo Follieri (redattore JamTv), presenterà il libro scritto a 4 mani con Paolo JachiaEVVIVA SANREMO. Il Festival della Canzone Italiana tra storia e pregiudizio” (2018, Zona Music Books). A seguire il concerto della cantautrice milanese Patrizia Cirulli, accompagnata dagli allievi del CPM:
 
- Enrico Wolfgang Leonardo Cavion (Afam 1° anno Chitarra)
- Raffaele Contorni  (Bachelor 2° anno Batteria)
- Luigi Di Stefano (Bachelor 3° anno Writing&Production)
- Michele Fantoni (Alto Perfezionamento Basso)
- Lucrezia Fioritti e Aura Zanghellini (Afam 1° anno Canto)
- Simone Pavia (Afam 2° anno Chitarra)
- Alessio Profeti (Diploma 3° anno Batteria)

EVVIVA SANREMO. Il Festival della Canzone Italiana tra storia e pregiudizio” parte da un pregiudizio di cui Sanremo è vittima: essere il trampolino della canzone commerciale, "leggera", mentre la canzone d'autore avrebbe casa da un'altra parte. Volontà del libro è raccontare la storia del Festival alla luce di tutto il bello e il buono che ha dato alla canzone italiana, rivendicando la possibilità della canzone di essere arte, "a prescindere" dal palcoscenico che potrà o vorrà utilizzare per proporsi al pubblico.

A seguire sul palco del Teatro del CPM il concerto di Patrizia Cirulli, cantautrice milanese dalla voce “insolita e straordinaria” come l'ha definita Lucio Dalla, che opera da anni nel campo della musica leggera e della musica d'autore. Vincitrice per tre volte del Premio Lunezia e finalista al Premio Tenco , ha partecipato ai principali festival di musica d'autore italiani e internazionali vincendo premi della critica, premi per il miglior testo e per la miglior composizione musicale. Il 19 gennaio 2018 esce il nuovo album dal titolo Sanremo d'Autore (Egea Music), una rilettura di alcuni brani che hanno partecipato negli anni al Festival di Sanremo e che hanno in comune il fatto di essere arrivati ultimi e penultimi nella classifica delle votazioni finali oppure non essere stati ammessi alla serata finale.

Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi compilando il form.
Per informazioni: corsi@cpm.it o 02.641146.1


Il Festival Di Sanremo tra storia e pregiudizio
Giovedì 21 Giugno 2018
Ore 18 Teatro CPM
Ingresso gratuito

Cosa ho studiato

Ho studiato con

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto