Deborah Marino

Strumento:

Corso:

  • Canto
  • AFAM

NOME: Deborah Marino
CITTA’: Cavenago Di Brianza (MB)
STRUMENTO: Canto AFAM 
 
DA QUANTO TEMPO CANTI?
Canto da sempre, da che ho memoria! Però ho iniziato a prendere lezioni di canto all’età di 10 anni.
 
TI RICORDI IL GIORNO IN CUI HAI DECISO CHE AVRESTI VOLUTO FARE LA MUSICISTA?
Sinceramente non c’è stato un vero e proprio momento. Come già detto nella risposta precedente, canto da sempre, sogno e voglio fare questo di mestiere, da tutta la vita. Mi ricordo benissimo il momento a scuola, forse alle elementari, quando la maestra ti faceva quella domanda, Deborah cosa vuoi fare da grande? La risposta era una sola, la cantante.
Forse il giorno in cui ho avvertito che il mio sogno poteva realizzarsi, fu quando, partecipai ad un concorso per Sanremo giovani e in quel momento, calcando il palco più importante da me raggiunto fino ad allora, ebbi la certezza che cantare ed essere una musicista, doveva essere il mio lavoro.
 
CHI TI HA ISPIRATO?
Mmm nessuno, è stata una vocazione. Mia mamma mi racconta che da giovane, cantava e ballava ascoltando la radio, ma niente di più.

HAI FREQUENTATO ALTRE SCUOLA DI MUSICA?
Sì, altre 2. Inizialmente per 4 anni la scuola di musica del mio paese, poi mi sono spostata al CEMM di Bussero e infine ho preso lezioni privatamente dalla mia ultima insegnante, prima del CPM.

COME MAI HAI SCELTO IL CPM?
Ho scelto il CPM perché ritengo sia una delle migliori scuole di musica in Italia. Quindi, di conseguenza, credo mi possa dare un’eccellente formazione.

STUDI QUALCHE ALTRO STRUMENTO?
Studio Pianoforte da quando ho iniziato il CPM.

IN QUALE EPOCA MUSICALE VORRESTI VIVERE?
Anni 80/90/2000, scusa ne ho messe troppe forse.

SE POTESSI FAR TORNARE IN VITA UN ARTISTA CHI SCEGLIERESTI?
Uh che domanda difficile, credo Michael Jackson.

3 CANTANTI O GRUPPI PREFERITI
Elisa, Dua Lipa e Lady Gaga. Ah scusa mi dimenticavo di lei, Laura Pausini.

HAI UNA BAND O SUONI DA SOLA?
Suono da sola, però mi piacerebbe avere anche una band.

DOVE TI PIACE ASCOLTARE MUSICA?
Sui mezzi pubblici.

PREFERISCI LAVORARE IN STUDIO O ESIBIRTI SU UN PALCO?
Assolutamente esibirmi su un palco.

COME MAI HAI DECISO DI CANDIDARTI COME RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI?
Perché credo, grazie al mio carattere e ai miei modi di fare, di poter rappresentare gli studenti del CPM al meglio. Ovviamente il tutto è reso possibile grazie alla comunicazione, sia tra rappresentante e studente stesso, sia tra rappresentante e scuola CPM.

I TUOI PROPOSITI COME RAPPRESENTANTE
Ascoltare gli studenti e rendermi super disponibile; voglio rappresentare per loro un punto di riferimento a scuola, sia per il lato formale ma anche per quello umano. Poi vorrei riuscire a risolvere delle problematiche esistenti a scuola.
 

Deborah ha fatto notizia

Madreterra: il nuovo singolo di Marcobalto

Esce oggi “Madreterra”, il nuovo singolo di Marco Baldoni, in arte Marcobalto
Prodotto dal e in CPM da Leonardo Pezzoni e Alberto Cipolla “Madreterra”è il brano che Marcobalto ha scritto frequentando il master di Songwriting: «Energia e divertimento. Tribale e Urbana. “Madreterra” è un collage di immagini astratte, ironiche e reali al tempo stesso, un rito di preghiera che esalta al rispetto della nostra grande madre naturale. Il ritmo è elemento centrale, in una cornice di suoni caraibici e percussioni urbane. Da consumare preferibilmente danzando senza freni!»
Ai cori i nostri allievi di Canto: Deborah Marino, Tommaso Petricca, Benedetta Roscini ed Elisa Trovato.

Il singolo segue a distanza di qualche mese l’uscita di “Parigi”, brano sempre prodotto dalla nostra scuola di Musica nell’ambito del progetto CreaMusica 2020, a cui Marcobalto ha preso parte.
In questo caso la produzione è stata a cura dei diplomati in Writing&Production Alessio Cinelli e Tommaso De Comino, con Alberto Cipolla, referente del progetto, che ne ha realizzato mix e mastering supportato nella fase di registrazione da alcuni allievi del corso di Pro Audio Engineer

Su Spotify trovate tutti i singoli di Marcobalto: https://bit.ly/Marcobalto 

Cosa ho studiato

Ho studiato con

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto