Francesco Savini

CITTA' DI PROVENIENZA: (Abruzzo)
CORSO: Canto AFAM
ANNO: 1996

IL MOMENTO IN CUI HA DECISO DI FARE IL MUSICISTA E CHI TI HA INFLUENZATO?
Ho capito di voler fare il musicista a 14 anni, quando ho fatto il mio primo concerto dal vivo. Essendo cantante ho sempre preso come punti di riferimento Jon Bon Jovi, Freddie Mercury, Myles Kennedy, ma essendo anche chitarrista direi anche Richie Sambora, Slash, Mark Knopfler.

DOVE ASCOLTI MUSICA E QUAL È IL DISCO CHE SICURAMENTE HAI CONSUMATO PIÙ DEGLI ALTRI?
Principalmente ascolto musica durante i viaggi. Riesce a farmi rilassare ed è sempre un'occasione in più per conoscere cose nuove.
Non c'è un disco in particolare che posso dire di aver consumato. Ascolto un po' di tutto e sono interessato a conoscere sempre cose nuove. Se proprio devo dire un disco in particolare direi "Blackbird" degli Alter Bridge.

IN QUALE EPOCA MUSICALE VORRESTI VIVERE?
Vorrei essere nato negli anni '60 per poter godere della musica degli anni 80/90
 
IL CONCERTO CHE TI HA CAMBIATO LA VITA?
Il concerto che ha cambiato la mia vita è stato quello dei Bon Jovi nel 2011 a Udine. Lì ho capito ciò che davvero volevo fare della mia vita.

IL MOMENTO PIÙ IMPORTANTE E BELLO DELLA TUA CARRIERA?
Quando ho avuto l'opportunità di suonare agli i-Days nel 2017 prima dei Linkin Park. Lì mi sono sentito davvero parte di un mondo meraviglioso.
 
STUDIO O PALCO?

Palco, assolutamente. Amo lavorare in studio, registrare, curare gli arrangiamenti e i suoni, Ma le emozioni che il palco regala sono ineguagliabili.
 
LA GIORNATA TIPO AL CPM?

Il CPM è la possibilità di vivere la musica 24 ore su 24. È bello poter avere degli ambienti in cui confrontarsi con tanta gente bravissima, è sicuramente un mezzo che sprona a fare meglio.
 

Francesco He made headlines

Diploma accademico di 1° livello: discussioni tesi

Mercoledì 4, Giovedì 5 e Venerdì 6 Novembre il Teatro della nostra scuola di Musica ospita le discussioni tesi dei percorsi Accademici – AFAM.
Nel rispetto delle disposizioni governative per la prevenzione della diffusione del COVID 19, gli ingressi al Teatro saranno limitati e la commissione d’esame sarà sia in presenza sia collegata online.

Di seguito il calendario:
Mercoledì 4 Novembre 
Ore 10 - 19
Commissione: Franco Mussida (Presidente e fondatore CPM), Luca Nobis (Direttore Didattico), Giuliano Lecis (Vicedirettore Didattico), Dino D’Autorio, Giulio Corini, Max Elli, Pietro La Pietra.

  • Allievo: Persico Giovanni (matr.6194)
    Relatore: M°Pietro La Pietra
    Strumento: Chitarra Pop Rock
    Titolo tesi: Desert Blues: andata e ritorno dei linguaggi e dello spirito espressivo del Blues, tra l’Africa e l’America.
  • Allievo: Ferrario Marco Giovanni (matr.6425)
    Relatore: M° Luca Nobis
    Strumento: Chitarra Pop Rock
    Titolo tesi: La chitarra polifonica moderna. Riflessioni e punti di vista riguardo il mondo della polifonia sulle sei corde
  • Allievo: Canali Matteo (matr.4990)
    Relatore: M° Pietro La Pietra
    Strumento: Chitarra Pop Rock
    Titolo tesi: Il comping Jazz come ispirazione e strumento per l’evoluzione consapevole del chitarrista moderno 
  • Allievo: Pozzoli Davide (matr.5878)
    Relatore: M° Max Elli
    Strumento: Chitarra Pop Rock
    Titolo tesi: Nella mente del chitarrista contemporaneo, focus sul songwriting e l’arrangiamento nel XXI° secolo 
  • Allievo: Casalena Stefano (matr.5639)
    Relatore: M° Dino D’Autorio
    Strumento: Basso Pop Rock
    Titolo tesi:Timbri e linee di accompagnamento sul basso elettrico. Ricerca e analisi delle sonorità e degli arrangiamenti

In bocca al lupo a tutti i diplomandi!

Rotate the device to view the content