Mahmood

Alessandro Mahmoud nasce a Milano da padre egiziano e madre italiana: oltre a cantarle, scrive e compone anche le sue canzoni. 
I risultati della sua esperienza in major, finora, sono stati soprattutto due, entrambi di altissimo livello: una collaborazione con Fabri Fibra, Luna (che non è compresa nella tracklist ufficiale di Fenomeno ma è stata messa in vendita come bonus track poco dopo) e soprattutto il notevolissimo singolo d’esordio, PesosGli occhi azzurri di Alessandro si illuminano.
A 8 anni inizia a studiare canto, partecipando a molti concorsi, fino all'occasione he gli cambia la vita: partecipa come concorrente a X Factor, nella squadra di Simona Ventura, giudice e supervisore di alcuni partecipanti del noto programma.
L'esperienza segna profondamente Alessandro, che comprende con più fermezza di voler fare il cantante.

Nel 2013 pubblica il suo primo singolo che raggiunge la top 10 di iTunes Dance e si iscrive al corso di Canto del CPM per migliorare le sue competenze, vocali e pianistiche.

Nel 2015, tra i corridoi del CPM, incontra Marcello Grilli, studente di Pro Audio Engineer, e Francesco Fugazza, iscritto al Bachelor Writing&Production, con i quali inizia a lavorare al progetto Mahmood.

Con il brano Dimentica, frutto di questa collaborazione, partecipa ad Area Sanremo, guadagnandosi un posto tra i finalisti Nuove Proposte nell'edizione 2016 del Festival di Sanremo.

Nei mesi successivi firma un contratto discografico con Universal Music Italia e nell'estate del 2017 escono i singoli Luna, scritto e cantanto insieme a Fabri FibraPesos e Uramaki.  Nel 2018 è autore del brano Sobrio (feat. Elodie) contenuto nell’ultimo album di Guè Pequeno dal titolo Sinatra e, con Dario Faini, del brano vincitore del Disco di Platino Nero Bali cantato da Elodie e Michele Bravi. Il 21 Settembre 2018 è uscito il suo primo EP Gioventù bruciata (Island Records). Qui l'articolo che gli ha dedicato Rolling Stone Italia.


E' tra i 24 finalisti di Sanremo Giovani 2019 con il brano "Gioventù bruciata".

Mahmood He made headlines

Festival di Sanremo: vincono Mahmood e Blanco!

A distanza di 3 anni dalla prima vittoria, insaspettata, con "Soldi", Mahmood nel 2022 conquista con il brano "Brividi", interpretato in coppia con Blanco, il 72° Festival di Sanremo!

Classe 1992, Alessandro “Mahmood” Mahmoud qui in CPM ha studiato Canto con i docenti Tommaso Ferrarese e Andrea Rodini. Già nel 2016 aveva partecipato tra i finalisti Nuove Proposte nell’edizione 2016 del Festival di Sanremo con il brano “Dimentica”.
Dopo aver firmato un contratto discografico con Universal Music Italia, nell'estate del 2017 escono i singoli "Luna", scritto e cantato insieme a Fabri Fibra, "Pesos" e "Uramaki".  Nel 2018 è autore del brano "Sobrio" (feat. Elodie) contenuto nell’ultimo album di Guè Pequeno dal titolo "Sinatra" e, con Dario "Dardust" Faini, del brano vincitore del Disco di Platino "Nero Bali" cantato da Elodie e Michele Bravi. Il 21 Settembre 2018 è uscito il suo primo EP "Gioventù bruciata" (Island Records). 
La sera di sabato 09 febbraio 2019 la consacrazione al Teatro Ariston, quando con il brano “Soldi”, prodotto da Dardust e Charlie Charles, ha vinto il Festival, arrivando al voto finale insieme a Ultimo e Il Volo. Da quel Festival la carriera di Mahmood è stata un crescendo e il suo successo è stato confermato proprio ieri sera, sabato 05 febbraio, con la vittoria di questa 72° edizione del Festival di Sanremo, quando, insieme a Blanco, con il brano "Brividi" ha conquistato il 1° posto, condividendo il podio con artisti del calibro di Elisa (2° posto) e Gianni Morandi (3° posto).

Tutti noi del CPM ci congratuliamo con Mahmood che è stato nostro allievo: dal 2013 la strada è stata tanta e noi lo sappiamo bene. Siamo orgogliosi di te!

Rotate the device to view the content