Filippo Rinaldo

Role:

Head of the department

In CPM since:

2012

STUDI
Nel 2011 si diploma presso il CPM di Milano dove studia Pianoforte Jazz col M° Massimo Colombo. Successivamente perfeziona gli studi di Pianoforte classico, Armonia e Storia della Musica al Conservatorio G.Verdi di Milano, conseguendo, con il massimo dei voti e la menzione speciale, la laurea nel Biennio di Pianoforte Jazz sotto la guida del M° Antonio Zambrini
Ha studiato inoltre con Aaron Goldberg, Kevin Hays, Daniele Lombardi, Adele Arnò, Tino TracannaFranco D'Andrea, Aaron Parks.

ATTIVITA' ARTISTICA E PROFESSIONALE
Partecipa ai Seminari di Veneto Jazz in qualità di pianista ed interprete per i docenti stranieri (2013, 2014, 2016) e ai seminari estivi di Siena Jazz (2016).
Dal 2009 al 2013 collabora con la cantante e vocal coach statunitense Mary Setrakian a numerosi spettacoli e masterclass svolti a Milano.
Nel 2009/2010 suona con Diego Mancino, cantautore milanese, in numerosi concerti tenuti in diverse città italiane ( con Roberto Dell'Era, Stefano Brandoni, Filippo Sabatini ...).
Partecipa a diversi passaggi televisivi con svariati artisti del panorama Pop Italiano.
Nell'aprile 2012 suona in piano solo alla presentazione del libro "Amorino" di Isabella Santacroce, tenutasi alla Feltrinelli di Milano, proponendo composizioni originali.
Partecipa al MiTo Fringe Festival di Milano edizione 2012 in formazione Trio Jazz.
Tra il 2010 e il 2013 collabora con la formazione jazz padovana “Crank” di Enrico Di Stefano, Riccardo Di Vinci, Andrea Davì, in numerosi concerti nel nord est Italia ed in veste di band promozionale dei festival di Cormon ed Ubi Jazz, la collaborazione si concretizza nella registrazione di un EP.
Nel 2013 è parte della big band di Veneto Jazz, suona e collabora con Marco Tamburini alla realizzazione di un concerto di musiche originali dello stesso.
Dal 2014 suona e registra in quartetto (composto da Simone Mauri, Alberto Pederneschi e Fabrizio Fogagnolo) con il quale propone composizioni originali. Suona al Bià Jazz Festival edizione 2014 ed al Festival Musicale di Pomerio 2014.
Partecipa al Festival Piano City Milano per l'edizione 2014, proponendo una esibizione in pianoforte solo dedicata integralmente all'improvvisazione libera.
Nel 2014 mette in musica alcune poesie di Paolo Liguori, poeta patavino, concretizzando un lavoro cameristico dalla scrittura personale intitolato “Parigi sola Andata”.
Nel 2015 partecipa con il trio milanese, in compagnia di Andrea Bruzzone e Marco Rottoli, a diverse rassegne concertistiche.
Partecipa alla rassegna “Intuitive Music” eseguendo una sezione tratta da “Aus den Sieben Tagen” di K.Stockhausen con docenti ed allievi del Conservatorio G.Verdi di Milano.
Nel 2015 si esibisce in Trio al Padiglione Italia del'EXPO di Milano.
Nel 2016 entra nella Big Band del Conservatorio G.Verdi di Milano, diretta dal M° Pino Jodice, che vanta numerosi membri attivi sulla scena internazionale del jazz.
Nel 2016 partecipa a diverse rassegne concertistiche nella città di Milano e Torino, Piano City (Divergent Trio), MiTo (“C'è tastiera e tastiera” Doppio appuntamento Milano - Torino in Pianoforte Solo) ed a numerosi concerti nelle rassegne del conservatorio di Milano.
Dal 2015 tiene corsi di Pianoforte Moderno e Classico presso l'associazione Parole & Musica a Milano. Nel 2016/17 partecipa in qualità di docente di pianoforte al corso di perfezionamento “Jazz Stories” tenuto presso il Conservatorio “Gaetano Donizetti” di Bergamo.
Ha suonato con: Andrea Bruzzone, Marco Rottoli, Rudi Manzoli, Max Ferri, Wally Allifranchini, Fabrizio Fogagnolo, Simone Mauri, Alberto Pederneschi, Riccardo Di Vinci, Andrea Davì, Enrico Di Stefano, Federico Calcagno, Davide Sartori, Victoria Kirilova, Diego Mancino, Roberto Dell'Era, Stefano Brandoni, Filippo Sabatini, Mary Setrakian, Stefano Brandoni, Irene Fornaciari, Paolo Dassi, Stefano Zambon, Giovanni Digiacomo.
Con la Verdi Jazz Orchestra: Tino Tracanna, Daniele Comoglio, Riccardo Luppi, Alberto Mandarini, Attilio Zanchi, Humberto Amésquita, Daniele Moretto. 

DIDATTICA
In CPM insegna: 

  • Piano Complementare
  • Teoria e Armonia
  • Ear Training
  • Contemporary Piano & Keys

Filippo Rinaldo He made headlines

A.A.2020/2021: iscrizioni aperte

Sono aperte le iscrizioni all'a.a.2020/2021: scopri come iscriverti ai nostri corsipercorsi ed entra a far parte del mondo CPM, la scuola di Musica tra le più ambite d'Italia. 
Durante il lockdown degli scorsi mesi non abbiamo mai smesso di lavorare: abbiamo garantito oltre 4000 ore di lezioni online, i nostri allievi il 21 giugno sono tornati a suonare dal vivo al Castello Sforzesco con lo spettacolo “
Milano e la Popular Music - di Tempo in Tempo...” e ora siamo pronti per ripartire con la didattica per l’a.a.2020/2021. 
 
In CPM puoi scegliere tra due tipologie di corsi: 

  • Accademici: i corsi del Triennio Accademico di 1° livello, riconosciuto dal MIUR, caratterizzati da una multidisciplinarietà fatta di lezioni individuali, laboratori informatici, di acustica e di video scrittura musicale, oltre che lezioni di strumento al fianco di diversi grandi professionisti. 
  • Pre-AccademiciJunior, Certificate, DiplomaBAC, corsi pensati a crescita graduale in modo da accompagnare gli aspiranti musicisti dai primi passi in CPM fino all’Alta Formazione  
I percorsi Accademici e Pre-Accademici sono disponibili per Basso, Batteria, Canto, Chitarra, Pianoforte&Tastiere. 
 
A questi si aggiungono i corsi BAC di ProAudioEngineer e Writing&Production, i Master di SongWriting Giornalismo e Critica Musicale, e i corsi speciali Fiati Pop Rock, Violino Pop Rock e Presenza Scenica. 
 
Qualunque sia la tua passione, abbiamo il percorso adatto a te! 
Prenota la tua audizione per i corsi Pre-Accademici o scopri come iscriverti ai corsi Accademici. 
 
Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci scrivendo a corsi@cpm.it o chiamando lo 02.641146.1
 
Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sul CPM.

Filippo Rinaldo

Ear Training, Complementary plan, Keyboards & Piano, Theory and harmony

Head of the department

What I teach

Rotate the device to view the content