Giovanni Boscariol

Ruolo:

Docente di ruolo

In CPM dal:

2013

Studi


Giovanni Boscariol inizia lo studio del pianoforte all’età di sette anni. Viene ammesso al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia nel 1978, nella classe di organo e composizione organistica del M° Severino Tonon. Parallelamente agli studi classici, frequenta il Liceo Scientifico presso l’Istituto Cavanis di Venezia.
 

Attività artistica e professionale


Grazie alle innumerevoli possibilità timbriche offerte dall’organo a canne e alla sua passione per la tecnologia, dai primi anni '80 Giovanni Boscariol inizia a sperimentare le sonorità offerte dai sintetizzatori. Milita quindi in varie band dell’underground veneziano, sviluppando e affinando le proprie capacità alle tastiere, all’Hammond e al Fender Rhodes. Nel 1989 vince un concorso indetto dalla Comunità Europea per la nuova facoltà sperimentale di Sound Engineering presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN). Ottenuta una borsa di studio, si trasferisce per due anni in questa struttura, portando a compimento gli studi nel 1991. In seguito a uno stage formativo presso il Condulmer Recording Studio di Zerman (TV), gli viene offerto prima un posto di lavoro prima come assistente, poi come tastierista, programmatore e arrangiatore residente. Qui assiste in prima linea alla realizzazione degli album di artisti quali Simply Red (Star), Sade (Love Deluxe), Vasco Rossi (Gli spari sopra), Ron (Le foglie e il vento), Enrico Ruggeri (Peter PanLa giostra della Memoria).
Dal 1993 diventa tastierista del gruppo reggae veneziano Pitura Freska, con il quale realizza 3 album. Nello stesso anno si trasferisce a Milano, dove inizia un'intensa attività come musicista di studio; suona, tra i tanti, negli album di Irene Fargo, Massimo Bubola, Fiorella MannoiaRonPaola Turci, Terry Nunn, Miguel Bosè, Nek, Bohe Kombo, Estra, Loredana Bertè, Alessandro Safina, Franco Fasano, Enrico Ruggeri.
Collabora con RTI, Rai, Disney Channel alla composizione e alla realizzazione di sigle, sottofondi e musiche per varie pubblicità e trasmissioni televisive (Survivor, Finalmente Disney, Imagination Awards, Il Migliore, Chi vuol essere milionario, Io canto, ecc.)
Nel 1999 è produttore e arrangiatore dell’album Adesso di Ron.
Ha partecipato ai tour di artisti quali Pitura Freska, Massimo Bubola, Ron, Eros RamazzottiClaudio Baglioni (con i quali registra l’album e il DVD del tour Acustico e del concerto negli stadi Tutto in un abbraccio), Cantiere Fonopoli di Renato ZeroGianluca Grignani (anche direttore musicale), Fiorella Mannoia (con la quale registra due DVD live), Elisa, Alessandro Safina, Mannoia-Fossati (Capodanno a Roma), Fabio Concato, L’Aura (di cui cura la produzione artistica e la direzione musicale), Nek, il tour teatrale Non contate su di noi (di Giorgio Gaber) con Luca e Paolo, Cesare Cremonini.
Dal 2007 al 2011 è produttore artistico e arrangiatore di Patty Pravo: dalla registrazione del concerto all’Arena di Verona vengono tratti l’omonimo doppio CD live e l’audio per il DVD Circola un video su di me. Cura la produzione artistica e gli arrangiamenti per l’edizione 2008 de La bambola, il brano presentato a Sanremo 2009.
Nel 2013 è in tour con Cesare Cremonini.
Partecipa come tastierista, fisarmonicista e responsabile alle programmazioni in orchestra alle trasmissioni: L’ultimo Valzer di Fabio Fazio e Claudio Baglioni, Music Farm (nella quale collabora anche agli arrangiamenti), Non facciamoci prendere dal panico con Gianni Morandi, Sanremo contro Sanremo, Il più grande spettacolo dopo il week end con Fiorello, Scherzi a Parte con Luca e Paolo, Radio Italia Live da piazza del Duomo di Milano, due edizioni di “MTV Joseph Calleja” da Malta, il Festival di Sanremo (dal 2006).
È il tastierista della Luca Colombo Band, assieme a Paolo Costa e Lele Melotti.
È docente del corso di laurea in Tastiere ad indirizzo Pop Music presso il Conservatorio di Pescara e di sintesi e storia degli strumenti musicali elettronici presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN).
Nel 2007 apre il suo studio di registrazione a Mestre, il Mosaico Recording Studio, dove cura le proprie produzioni discografiche e continua a coltivare la sua passione per la musica e la tecnologia.
 

Didattica


Presso il CPM Music Institute Giovanni Boscariol insegna:
  • Midi Programming 
  • Tastiere Elettroniche: Linguaggi 
  • Analog Keys
  • Arranging for Keyboards
  • Chord Voicing
  • Modern Piano Composing
  • Keyboards Techniques
  • Piano & Keys Pop Style
  • Programmazione Tastiere
  • D.E.M.O.
  • Software Notation
  • Transcription

In occasione dell'Open Day dell'8 Settembre 2018, Giovanni ci ha raccontato cosa vuol dire essere un Tastierista e perché scegliere i nostri percorsi di Pianoforte&Tastiere. Guadate QUI il video.
 

Sito web


http://www.giovanniboscariol.com/

Giovanni Boscariol ha fatto notizia

"IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu”

Il nuovo lavoro discografico di Franco Mussida è ora disponibile online e nei principali store.

Acquistando sul CPM Music Store c'è la possibilità di ottenere il proprio cd o lp autografato: https://www.cpmmusicstore.com/prodotti.aspx?cat=19 

IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu” è un concept album di 13 brani interamente composto da Franco Mussida, che ne ha curato anche la simbologia e la copertina. Un viaggio interiore che l’artista compie con uno strumento nuovo dal suono unico, generato da una chitarra classica baritona che apre a linguaggi e a un’espressività particolare. Una chitarra speciale progettata per unire il mondo del soul-blues al pop e a quello classico.
Il protagonista è IÒTU, un bambino il cui nome è espressione di due forze: quella di un IO egoico, asociale, che rivendica uno spazio tutto per sé, e quella di un Tu altruista che, al contrario, vorrebbe donarsi pienamente al mondo. IÒTU forte della sua sensibilità al suono, intuisce fin da piccolo magia, ruolo e poteri del Pianeta della Musica, e naviga così idealmente in quel cielo emotivo con la sua piccola barca (Loke 4862) sospinta dal vento del suono, tracciando nel suo percorso esistenziale rotte che lo spingono verso una più lucida coscienza emotiva. Nelle 13 tappe del suo viaggio, i 13 brani che rappresentano il suo diario di bordo, riporta ricordi, riflessioni, osservazioni del presente e si fa domande sul futuro. Attraversa i comuni continenti emotivi della fermezza, della calma contemplativa, della nostalgia-malinconia, fino alla gioiosità, all’entusiasmo, pure intenzioni emotive che in quel cielo vibrano all’unisono con quelle generate dal Pianeta della Musica.

Il disco, che vanta la produzione di Lorenzo Cazzaniga, è stato anticipato in radio e in digitale dal singolo “L’oro del suono” e dal brano “Io Noi la Musica”. 
Con questo progetto Franco Mussida crea e propone un nuovo stile musicale: “
UltraProg-Pop”. Uno stile essenzialmente sonoro, dall’insieme definito e immersivo: «La chitarra è un pianoforte in miniatura che con il suo suono genera racconti come fanno le parole e le immagini. Per accompagnare le 13 tappe del viaggio di IÒTU, cercavo un suono con una più marcata capacità espressiva, che comunicasse fermezza, ma al tempo stesso invitasse al rilascio delle tensioni; un suono in assenza di violenza con un forte rapporto con la spazialità e il silenzio» afferma Mussida.

L'album è accompagnato inoltre da “un’etichetta di qualità sonora controllata”: uno strumento informativo per gli ascoltatori, che sottolinea le caratteristiche delle registrazioni, precisando le diverse qualità delle sorgenti sonore presenti nei flussi musicali, e che si può approfondire sul sito Natura Sonora.

 Questa la tracklist de “IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di IÒTU”: “IÒTU e il Piano Planetario”, “L’oro del suono”, “Il mondo in una nota”, “Afromedindian Blues”, “Democrazia Solidale”, “Ti lascio detto”, “Io Noi la Musica”, “È tutto vero”, “Il sogno e la strada”, “Ninì”, “Incanto e amicizia”, “Il lavoro della bellezza”, “Alberi”. La versione in vinile contiene inoltre la bonus track “Stupore”.
Alla realizzazione del disco hanno preso parte oltre 30 musicisti, tra i quali 
Giovanni Boscariol (tastiere), docente CPM, e le nostre diplomate AFAM in Canto Giulia Lazzerini e Marina Ferrazzo (voci).

Il disco è stato presentato, insieme al secondo singolo “L’oro del suono”, durante la conferenza stampa tenutasi martedì 4 ottobre in una location inusuale, ma tra i simboli della vecchia Milano: la Balera dell’Ortica, una delle ormai poche balere storiche rimaste nel capoluogo lombardo.
L'album verrà presentato dal vivo con degli appuntamenti esperienziali presso alcuni store La Feltrinelli:

  • 14 ottobre ore 18:30: Via Appia Nuova, 427 - Roma
  • 21 ottobre ore 18:30: Piazza Duomo - Via U. Foscolo 1/3, Milano
  • 28 ottobre ore 18: RED Piazza della Repubblica, 26/29 - Firenze

Giovanni Boscariol

Composizione Pop Rock, Pianoforte & Tastiere, Tecnico del Suono

Docente di ruolo

Cosa insegno

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto