Giovanni Boscariol

Ruolo:

Docente di ruolo

In CPM dal:

2013

STUDI
Inizia lo studio del pianoforte all’età di sette anni. Viene ammesso al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia nel 1978, nella classe di organo e composizione organistica del M°Severino Tonon. Parallelamente agli studi classici, frequenta il Liceo Scientifico presso l’Istituto Cavanis di Venezia.
 
ATTIVITA' ARTISTICA E PROFESSIONALE
Grazie alle innumerevoli possibilità timbriche offerte dall’organo a canne e alla sua passione per la tecnologia, dai primi anni '80 inizia a sperimentare le sonorità offerte dai sintetizzatori; milita quindi in varie band dell’underground veneziano, sviluppando e affinando le proprie capacità alle tastiere, all’Hammond e al Fender Rhodes. Nel 1989 vince un concorso indetto dalla Comunità Europea per la nuova facoltà sperimentale di Sound Engineering presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN). Ottenuta una borsa di studio, si trasferisce per due anni in questa struttura, portando a compimento gli studi nel 1991. In seguito a uno stage formativo presso il Condulmer Recording Studio di Zerman (TV), gli viene offerto prima un posto di lavoro come assistente, poi come tastierista, programmatore e arrangiatore residente. Qui assiste in prima linea alla realizzazione degli album di artisti quali Simply Red (Star), Sade (Love Deluxe), Vasco Rossi (Gli spari sopra), Ron (Le foglie e il vento), Enrico Ruggeri (Peter PanLa giostra della Memoria).
Dal 1993 diventa tastierista del gruppo reggae veneziano Pitura Freska, con il quale realizza 3 album. Nello stesso anno si trasferisce a Milano, dove inizia una intensa attività come musicista di studio; suona, tra i tanti, negli album di Irene Fargo, Massimo Bubola, Fiorella MannoiaRonPaola Turci, Terry Nunn, Miguel Bosè, Nek, Bohe Kombo, Estra, Loredana Bertè, Alessandro Safina, Franco Fasano, Enrico Ruggeri.
Collabora con RTI, la Rai, Disney Channel alla composizione e alla realizzazione di sigle, sottofondi e musiche per varie pubblicità e trasmissioni televisive (Survivor, Finalmente Disney, Imagination Awards, Il Migliore, Chi vuol essere milionario, Io canto, ecc.)
Nel 1999 è produttore e arrangiatore dell’album Adesso di Ron.
Ha partecipato ai tour di artisti quali Pitura Freska, Massimo Bubola, Ron, Eros RamazzottiClaudio Baglioni (con i quali registra l’album e il DVD del tour Acustico e del concerto negli stadi Tutto in un abbraccio), Cantiere Fonopoli di Renato ZeroGianluca Grignani (anche direttore musicale), Fiorella Mannoia (con la quale registra due DVD live), Elisa, Alessandro Safina, Mannoia-Fossati (Capodanno a Roma), Fabio Concato, L’Aura (dove cura la produzione artistica e la direzione musicale), Nek, il tour teatrale Non contate su di noi (di Giorgio Gaber) con Luca e Paolo, Cesare Cremonini.
Dal 2007 al 2011 è produttore artistico e arrangiatore di Patty Pravo: dalla registrazione del concerto all’Arena di Verona vengono tratti l’omonimo doppio cd live e l’audio per il DVD Circola un video su di me. Cura la produzione artistica e gli arrangiamenti per l’edizione 2008 de La bambola, il brano presentato a Sanremo 2009.
Nel 2013 è in tour con Cesare Cremonini.
Partecipa come tastierista, fisarmonicista e responsabile alle programmazioni in orchestra alle trasmissioni: L’ultimo Valzer di Fabio Fazio e Claudio Baglioni, Music Farm (nella quale collabora anche agli arrangiamenti), Non facciamoci prendere dal panico con Gianni Morandi, Sanremo contro Sanremo, Il più grande spettacolo dopo il week end con Fiorello, Scherzi a Parte con Luca e Paolo, Radio Italia Live da piazza del Duomo di Milano, due edizioni di “MTV Joseph Calleja” da Malta e il Festival di Sanremo (dal 2006).
E’ il tastierista della Luca Colombo Band, assieme a Paolo Costa e Lele Melotti.
E’ docente del corso di laurea in Tastiere ad indirizzo Pop Music presso il Conservatorio di Pescara e di sintesi e storia degli strumenti musicali elettronici presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN).
Nel 2007 apre il suo studio di registrazione a Mestre, il Mosaico Recording Studio, dove cura le proprie produzioni discografiche e continua a coltivare la sua passione per la musica e la tecnologia.

DIDATTICA
In CPM insegna:

  • Midi Programming 
  • Tastiere Elettroniche: Linguaggi 
  • Analog Keys
  • Arranging for Keyboards
  • Chord Voicing
  • Modern Piano Composing
  • Keyboards Techniques
  • Piano & Keys Pop Style
  • Programmazione Tastiere
  • D.E.M.O.
  • Software Notation
  • Transcription
In occasione dell'Open Day dell'8 Settembre 2018 Giovanni ci ha raccontato cosa vuol dire essere un Tastierista e perchè scegliere i nostri percorsi di Tastiere & Pianoforte
https://www.youtube.com/watch?v=A3ikHI8trOU

Sito webhttp://www.giovanniboscariol.com/

Giovanni Boscariol ha fatto notizia

Il CPM per la IV Conferenza Internazionale per le Scuole Sicure

Lunedì 25 ottobre la nostra scuola di Musica prenderà parte alla IV Conferenza Internazionale per le Scuole Sicure, in programma in Nigeria dal 25 al 27/10/2021, con il concerto di inaugurazione della Conferenza. 

Per assistervi è necessario registrarsi al seguente link: 
http://ssdconference.education.gov.ng/

La Conferenza è l’evento internazionale dedicato alla Safe Schools Declaration, al momento l’unico accordo internazionale esistente, approvato ad oggi da 112 Stati, dedicato alla protezione dell’istruzione nei territori interessati dai conflitti armati.
La parte musicale della Conferenza è stata affidata al CPM e alla sua Musica: in apertura dell’evento si esibiranno infatti il nostro Presidente Franco Mussida che, accompagnato da musicisti CPM e dal cast di “Troiane” della compagnia teatrale Casa Fools di Torino, presenterà un suo inedito, e alcuni allievi e diplomati del CPM.
Questi nello specifico i brani e i musicisti:

  • Paola "Dalai" Micieli, vincitrice del bando indetto da CPM e UNETCHAC con il brano "Silence in loud", accompagnata da Tommaso FerrareseRoberto Gualdi alla batteria, Michele Boni al bouzouki, Vittorio Romano al basso, Antonio Cirigliano alla chitarra, Chiara De RosaGiulia LazzeriniMattia Algieri e Raffaella Zago ai cori;
  • Tiziana Cotella alla batteria, Emilio Farì alle percussioni, Vittorio Romano al basso, Raffaele Barberio e Francesco Tagliaferri alla chitarra, Chiara De RosaGiulia LazzeriniMattia Algieri e Raffaella Zago ai cori con Sergio Iovino, Direttore Artistico dello Universities Network for Children in Armed Conflict (UNETCHAC), per il brano "Let them play with their dreams"
  • Raffaele Barberio e Francesco Tagliaferri alle chitarre sempre con Sergio Iovino per il brano "Teach me to be happy"
  • Franco Mussida con un suo inedito, accompagnato da Roberto Gualdi alla batteria, Paolo Costa al basso, Giovanni Boscariol alle tastiere, Federica Pellegrinelli al bouzouki, Pacho Rossi e Daniel Kollè alle percussioni, Marta Bonato e la compagnia teatrale torinese Casa Fools ai cori.

La nostra presenza alla IV Conferenza Internazionale per le Scuole Sicure è stata possibile proprio grazie alla collaborazione con lo UNETCHAC, network di cui fa parte la nostra scuola di Musica.
Per il CPM il progetto è stato seguito da Clelia Bos, Responsabile del Progetto, e Alberto Cipolla nel ruolo di Coordinatore Artistico.

Oltre a Paola Micieli, diplomata in Canto Pop Rock AFAM e vincitrice del bando CPM - UNETCHAC con il brano "Silence is loud", menzione d'onore anche per Emanuele Duchi, iscritto al 2° anno di Writing&Production, con il brano "The real weapon" e Marco Mangundayao, diplomato ProAudioEngineer, con "Little soldier".

Universities Network for Children in Armed Conflict (UNETCHAC)
È il primo network accademico internazionale per la protezione dei minori in Paesi teatro di conflitti armati, fondato il 16 novembre 2020 durante la prima conferenza internazionale "Giving hopes to girl children in armed conflict, a joint commitment of the academic system".
L'UNETCHAC aspira a sviluppare un’ esperienza di lavoro congiunta, in collaborazione con le Nazioni Unite, la Croce Rossa Internazionale e altri organi istituzionali internazionali, sul tema della protezione dei minori in scenari di guerra, organizzando annualmente una settimana dedicata all'argomento con attività di ricerca, campagne ed eventi internazionali. Il Network, del quale fanno parte oltre 40 tra università e centri di ricerca italiani e del mondo (EU, Balcani, Africa, Nord America, America Latina e Medio Oriente), ha il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).


Conferenza Internazionale Scuole Sicure
Nel corso della prima metà del 2015, i governi di Norvegia e Argentina hanno promosso tra gli Stati membri delle Nazioni Unite l’elaborazione del testo della Dichiarazione sulle Scuole Sicure, che rappresenta l'unico accordo internazionale al momento esistente dedicato specificatamente alla protezione dell'istruzione nei conflitti armati. La I conferenza internazionale sulle Scuole Sicure si è tenuta in Norvegia nel maggio 2015, la II in Argentina nel marzo 2017 e nel maggio 2019 la Spagna ha ospitato la III conferenza.
Quest’anno la conferenza, a cui partecipano rappresentati di Stati, Organizzazioni Internazionali, ONG e della società civile, è ospitata dalla Nigeria in collaborazione con Argentina, Norvegia, Spagna e la 
Global Coalition to Protect Education from Attack (GCPEA), una coalizione internazionale di Organizzazioni non Governative e agenzie delle Nazioni Unite, istituita nel 2010 per affrontare il problema degli attacchi armati contro l'istruzione e sensibilizzare la comunità internazionale sull’importanza di garantire la sicurezza delle scuole in tempo di guerra. 

Giovanni Boscariol

Pianoforte & Tastiere, Pro Audio Engineer, Writing & Production

Docente di ruolo

Cosa insegno

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto