Roberto Gualdi

Ruolo:

Responsabile dipartimento

In CPM dal:

1998

Studi


Roberto Gualdi ha studiato batteria con Mauro GherardiEnrico LucchiniCandelo Cabezas e Walter Calloni con il quale si diploma al CPM Music Institute nel 1993. Ha inoltre studiato teoria e armonia con i maestri Roberto Cipelli e Alessandro Bianchi e percussioni con Candelo Cabezas e Giorgio Palombino.
 

Attività artistica e professionale


Nato a Savona nel 1967, Roberto Gualdi inizia a suonare nel 1980 con gruppi e orchestre locali. Nel 1990 si trasferisce a Milano e inizia a studiare al CPM, nel contempo suona con orchestre da ballo come Don Miko e i Caravan e I bravo di Augusto Righetti. Dal 1993 al 1996 si esibisce con la band Scomunica, della quale è uno dei fondatori, nei più noti locali del nord Italia. Dallo stesso anno inizia a collaborare con il chitarrista Ricky Portera che lo porterà a suonare con Paola Turci nel ’96 e stabilmente con Lucio Dalla a partire dal 2000.
Nel 1997 inizia la collaborazione con la band rock italiana più famosa nel mondo: la Premiata Forneria Marconi. Nel 2000 conosce Dario Mollo e partecipa ai suoi lavori: Voodoo Hill con l’ex Deep Purple Glenn HughesThe cage II con l’ex frontman dei Black Sabbath Tony Martin. Dal 1997 in poi tiene dimostrazioni e seminari presentando le batterie Tama e i piatti Zildjian.
Nel 1999 forma il gruppo Four Tiles con le due chitarre di Cesareo (Elio e le Storie Tese) e Stefano “Sebo” Xotta, e il bassista cantante tedesco Guido Block. Con loro suona nei migliori locali proponendo classici del rock. Nel 2004 fonda insieme a Dario Mollo gli Elektric Zoo, con Graham Bonnet alla voce (Rainbow/Alcatraz), e inizia il primo tour europeo (Austria, Spagna e Inghilterra). Lo stesso anno registra il cd di Piero Pelù Soggetti smarriti e partecipa al nuovo tour di P.F.M. e Dolcenera. Dal 2005 continua la collaborazione live e in studio con Dolcenera, P.F.M. e Lucio Dalla. Partecipa inoltre a varie produzione discografiche: Enzo Jannacci, NekRoberto VecchioniNada e Milva tra gli altri.
Nel 2004 forma, insieme al Jazz Master Stefano Bagnoli, il drum duo Il Diavolo & L’Acqua Santa. I due portano il loro seminario in negozi di musica, scuole ed eventi di settore riscuotendo grandi consensi. La popolarità raggiunta li porterà ad avere nel giugno 2006 la copertina del mensile specializzato Percussioni. Nel 2007 forma con Dario Mollo, Guido Block e Andrea “Mitzi” Dal Santo la sua nuova band NoiZe Machine.
Nel 2008 e 2009, oltre a continuare la collaborazione con P.F.M. (non continuativa) e Dolcenera, è coinvolto nella versione italiana di XFactor per la realizzazione di tutte le basi della trasmissione, gli album dei finalisti e la relativa compilation. Nel 2010 collabora quindi con Paolo Jannacci e la Zelig Orchestra, con Enzo Jannacci, X Factor, Dolcenera, e parallelamente si dedica ai progetti personali.
Vince inoltre il premio come miglior batterista messo in palio dalla rivista InSound. Fa parte anche dei progetti Twinscapes, con i bassisti Colin Edwin (Porcupine Tree) e Lorenzo Feliciati, e Marco Sfogli Trio, con alla chitarra Marco Sfogli e al basso Alberto Bollati, anche lui docente CPM, progetto con il quale è stato ospite nell'Ottobre 2018 a Shanghai, invitato da Zoom, alla fiera Music China 2018.
Tiene le rubriche “Rock Drumming” e “Il Suono E Lo Stile” sulla nota rivista di settore Drum Club.
È endorser Tama, Evans, Mogar e Zildjian.
 

Didattica


Presso il CPM Music Institute, Robero Gualdi è Responsabile di Dipartimento di Batteria e insegna:
  • Contemporary Drum Styles
  • Drum Techniques
  • Rock & Heavy Drum Styles
  • Percezione Ritmica


Sito Web


http://www.robertogualdi.com/

Roberto Gualdi ha fatto notizia

"Canzoni per renderci migliori" CPM @ Castello Sforzesco

"Canzoni per renderci migliori"

CPM live @ Castello Sforzesco
24 luglio 2022 ore 20:45
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a questo link: 
https://bit.ly/biglietti-canzoni-renderci-migliori
I POSTI A SEDERE SONO TERMINATI! SONO ANCORA DISPONIBILI POSTI IN PIEDI SENZA BISOGNO DI PRENOTAZIONE!

Scarica qui la brochure della serata.

Il 24 luglio il CPM e i suoi allievi tornano per il 4° anno consecutivo sul palco del Castello Sforzesco per la rassegna #MilanoèViva.

Con la regia di Franco Mussida e la Direzione Musicale dei docenti Dino D'Autorio, Guido Giordana, Roberto Gualdi, Giuliano Lecis, Alberto Cipolla, "Canzoni per renderci migliori" è il proseguimento del contributo musicale che il CPM Music Institute offre dal 2019 alla città di Milano.
È l'occasione per puntualizzare che la Musica Popolare non ha il suo "centro di gravità permanente" nella spensieratezza della ricreazione, ma che è da sempre strumento di osservazione e di critica sociale. "Canzoni per renderci migliori" offre un panorama di brani - in gran parte italiani - che hanno accompagnato la crescita di tante generazioni. La parentesi di brani in inglese omaggia il portato musicale americano e britannico con protagonisti temi sociali tutt'ora attuali.

Un evento corale che coinvolge non solo musicisti, ma anche i nostri allievi del corso di Tecnico del Suono e tutto lo staff CPM.

A fare da collante tra un brano e l'altro, scritti e immagini dedicati a ogni singola canzone in scaletta. Lettori per l'occasione gli allievi dell'STM - Scuola Teatro Musicale Elisa Briganti e Adriano Voltini.

SPECIAL GUEST: Angelina Mango.

"Canzoni per renderci migliori"
24 luglio 2022
Ore 20:45
Castello Sforzesco - Milano
Ingresso gratuito su prenotazione: https://bit.ly/biglietti-canzoni-renderci-migliori
Scarica qui la brochure della serata.

Rivedi l'edizione del 2019 "Musica infinita #cometogether", l'edizione del 2020 "Milano e la Popular Music" e l'edizione 2021 "La Musica per cambiare il mondo"

Per tutte le info scrivi a eventi@cpm.it o chiama lo 02.6411461

Roberto Gualdi

Batteria

Responsabile dipartimento

Cosa insegno

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto