Pietro La Pietra

Ruolo:

Responsabile dipartimento

In CPM dal:

1986

STUDI
Fin da giovanissimo milita come chitarrista in band giovanili. A 23 anni decide di intraprendere in modo più serio lo studio della chitarra: inizialmente studia jazz con Alberto Pizzigoni (chitarrista orchestra RAI del periodo) e in seguito classica e pop con Franco Mussida.

ATTIVITA’ ARTISTICA E PROFESSIONALE
Nel 1980 fonda a Lecco, insieme a Pietro Stefanoni, la band Akua con cui per circa due anni esegue concerti nei club dell’area milanese con un repertorio fusion basato su brani di: Spyro Gyra, Yellow Jackets, Vital Information, Lee Ritenour. Si avvia seriamente alla professione nel 1987 dimostrando grande ecletticità nell'uso dei linguaggi chitarristici. Nel 1984 Franco Mussida fonda a Milano il CPM e chiama Pietro La Pietra a collaborare, prima come assistente (1985/86) e poi come docente (dal 1987) per chitarra pop-rock: questo gli permette di affacciarsi sulla scena musicale milanese e di entrare in contatto con molti importanti musicisti del momento. Nel 1987 conosce Ricky Gianco e Gianfranco Manfredi, collabora all’incisione del loro album e partecipa alla relativa tournée teatrale Che fine ha fatto Baby Lonia?. Nel 1988 inizia una solida collaborazione con l’allora emergente cantautore milanese Alessandro Bono con il quale svolgerà un’intensa attività promozionale live, come ad esempio l’apertura di concerti per star internazionali quali Bob Dylan, David Crosby o Tracy Chapman. Nel 1989 collabora con Bono nell’album Caccia alla volpe e, nell’estate dello stesso anno, suona nel tour di Maurizio Vandelli. Dal 1990 al 1994 collabora con la cantante Fiordaliso sia per quanto riguarda le tournèe nazionali che quelle all’estero, oltre che per la registrazione di 2 LP: Io ci sarò Adesso voglio la luna in cui cura l'arrangiamento di alcuni brani. Dal 1995 riprende le frequentazioni artistiche nell’area milanese che lo portano a suonare in varie band tra cui Luca Jurman, Marco Massa, Demo Morselli. Nel 1999 suona nell’album live di Fausto Leali e nel 2000 appare con una partecipazione al LP fusion Shortcut del bassista Flavio Piantoni. Nel 2001 entra nella cover band Oops con cui svolge un' intensa attività anche al fianco di vari entertainer Italiani e dal 2004 al 2010 ha suonato nella band MTLive. In performance uniche o brevi periodi ha avuto il piacere di suonare anche con:Julio Iglesias, Bobbie Eakes e Jeff Trachta, Alex Baroni, Gatto Panceri, Gino PaoliGianni Morandi. Ha inoltre svolto attività in diverse orchestre in produzioni TV (RTI).
Oltre ad aver partecipato a pubblicazioni didattiche ha scritto il metodo per chitarra Fondamentali per Chitarra Ritmica (Ed. Carish).

DIDATTICA
In CPM è Responsabile di Dipartimento di Chitarra e insegna:

  • Contemporary Guitar Styles
  • Improvvisazione e Linguaggi
Sito web: http://www.pietrolapietra.it/

Data da ricordare

,

Pietro La Pietra ha fatto notizia

CPM Night Maggio 2019: Best Solo Performance

CPM NIGHT
Best Solo Performance
Mercoledì 8 Maggio dalle 21:00 alle 22:30

Torna il Best Solo Performance, l’evento che premia per ogni strumento la migliore esibizione solista, capace di unire tecnica e interpretazione.
Ecco i nomi dei finalisti:

  • BASSO: Luigi Silvano Cerbone, Giuseppe Fiori
  • BATTERIA: Davide Chioggia, Giordano Giorgi, Davide Ceiner, Simone Baudino
  • CANTO: Ivan Rizzo, Mattia Algieri, Marina Ferrazzo, Caterina Camera, Eleonora Matta
  • CHITARRA ACUSTICA: Antonio Cirigliano, Marco Prandino, Marco Giovanni Ferrario
  • CHITARRA ELETTRICA: Roberto Ruano, Giacomo Parodi, Enrico Wolfgang Leonardo Cavion
In giuria i docenti: Dino D'Autorio e Siro Burchiani (Basso), Marco Valerio Lori (Batteria), Tommaso Ferrarese ed Elisabetta Cois (Canto), Pietro La Pietra, Luca Nobis e Luca Ballabio (Chitarra), Giuliano Lecis (Pianoforte & Tastiere) e Franco Mussida (Presidente)

L'edizione di quest'anno, che ha visto anche il voto di una giuria popolare in Teatro, era finalizzata a far emergere l'allievo in grado di racchiudere nella propria performance tecnica ed espressività, elementi che sia giuria che voto popolare hanno trovato nell'esibizione di Antonio Cirigliano (AFAM 1° anno Chitarra), vincitore del Best Solo Performance 2019!

Per ogni strumento sono stati poi eletti i due allievi la cui performance è emersa per tecnica e per espressività:
- Basso: Giuseppe Fiori (tecnica) e Luigi Silvano Cerbone (espressività)
- Batteria: Davide Chioggia (tecnica) e Giordano Giorgi (espressività)
- Canto: Caterina Camera (tecnica) e Mattia Algieri (espressività)
- Chitarra Acustica: Marco Giovanni Ferrario (tecnica) e Antonio Cirigliano (espressività)
- Chitarra Elettrica: Enrico Wolfgang Leonardo Cavion (tecnica) e Roberto Ruano (espressività)
----------------------------------------------------------------------------------------
Ingresso gratuito sia per gli allievi e diplomati CPM che per gli esterni.

Diplomati ed esterni devono registrarsi compilando il FORM in alto a questa news e indicando l'evento di interesse.
Gli esterni che vogliono partecipare a tutti gli eventi in calendario possono acquistare la
CPM Card Rossa che permette di accedere all’Open Week di Novembre 2019.

CPM NIGHT 
Best Solo Performance
Mercoledì 8 Maggio 21:00 – 22:30

TEATRO CPM
CPM Music Institute
Via privata E. Reguzzoni, 15 20125 Milano
MM5 Fermata Ca’ Granda


Per ulteriori info invia un’e-mail a corsi@cpm.it o chiama lo 02.641146.1

Pietro La Pietra

Chitarra, Tecniche di Improvvisazione Musicale

Responsabile dipartimento

Cosa insegno

Ruota il dispositivo per poter visualizzare il contenuto